Scuola

Fondi per l’istruzione: ecco dove saranno investiti a Montespertoli

Ci sarà una rimodulazione del contributo Miur

Fondi per l’istruzione: ecco dove saranno investiti a Montespertoli
Val d'Elsa, 27 Aprile 2020 ore 14:07

Con una delibera di Giunta della scorsa settimana è stata approvata la rideterminazione delle risorse assegnate dal Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca del Fondo nazionale per il sistema integrato di educazione e istruzione 0-6 anni.

Nel dettaglio:
20.000,00 euro sono destinati al mantenimento della riduzione delle rette attualmente applicate per il nido d’infanzia comunale “Maria Grazia l’Aquilone” ed il Centro gioco educativo comunale “Il Tamburello”, da scalare direttamente sul bollettino in emissione e sulle rette da settembre a dicembte.

10.000 euro sono destinati all’ampliamento del numero di posti a tempo lungo per il periodo gennaio-marzo 2020. Infatti, in virtù delle richieste pervenute dalle famiglie negli ultimi anni, è stata valutata la necessità di aumentare di 8 posti le frequenze a tempo lungo,  ricavandole dalla trasformazione di altrettanti posti a tempo corto, lasciando inalterato il numero complessivo dei posti bambino, di cui una parte sarà utilizzato
nell’ampliamento dell’orario di frequenza destinato a 10 posti di tempo lungo, con slittamento dell’uscita dalle 16,30 alle ore 17,30.

4.000,00 euro sono destinati all’erogazione di un contributo agli utenti della scuola paritaria privata “Immacolata concezione” di Montespertoli. Il contributo ha lo scopo di abbattere le rette di frequenza, fino a concorrenza di quanto già destinato con i buoni scuola 2019-20 e fino a concorrenza dell’entità della retta.

Quasi 9.000 euro sono destinati al sostegno di una parte delle spese di gestione in carico al servizio educativo per l’infanzia privato accreditato “Il Paese dei balocchi” per abbattere la retta di frequenza.

Infine, circa 9.000 sono destinati alla realizzazione di centri estivi durante il periodo di sospensione dell’attività scolastica destinati ai soli utenti della scuola dell’infanzia, nella fascia di età 0-6.

“Il Comune di Montespertoli continua nel suo impegno per dare risposte alle famiglie, con bambini iscritti ai servizi educativi presenti nel nostro territorio,  impiegando le risorse attribuite dal Miur per risolvere, almeno in parte, i problemi derivanti da questa emergenza. ” – dichiara Daniela Di Lorenzo, Assessore all’Istruzione del Comune di Montespertoli –
“L’Amministrazione è in continuo contatto con la Regione Toscana per prevedere ulteriori azioni che possano garantire alle famiglie stesse, una volta superato il perido di emergenza,  il rientro dei bambini, a pieno regime, nei servizi educativi.”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità