Ferito al polpaccio durante una battuta di caccia

Il colpo di fucile è stato esploso da un ventenne nato a Siena.

Ferito al polpaccio durante una battuta di caccia
Val d'Orcia, 03 Novembre 2019 ore 12:50

Ferito al polpaccio durante una battuta di caccia

Ieri attorno a mezzogiorno, nelle campagne di Montalcino in località Castelgiocondo, un 54enne senese, residente a Monteroni D’Arbia, mentre partecipava ad una battuta di caccia al cinghiale veniva ferito accidentalmente al polpaccio destro da un colpo di fucile esploso da un ventenne nato a Siena e residente anch’egli a Monteroni, fornito di regolare porto d’armi.
Il ferito veniva trasportato tramite elisoccorso “Pegaso” presso il pronto soccorso dell’ospedale civile di Siena dove, sottoposto alle cure del caso, veniva ricoverato presso il reparto di chirurgia vascolare e dimesso con 20 gg di prognosi salvo complicazioni. A seguito dei primi accertamenti esperiti sul posto dai carabinieri del Radiomobile di Montalcino e da quelli della locale Stazione, il ventenne veniva deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena per lesioni personali colpose e il fucile dello stesso veniva sottoposto a sequestro.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità