CARABINIERI

Dopo il dpcm locali notturni nel mirino e controlli a tappeto in tutto il territorio senese

Sono giorni impegnativi per gli uomini dell'Arma del comando di Siena. Diverse le denunce.

Dopo il dpcm locali notturni nel mirino e controlli a tappeto in tutto il territorio senese
Cronaca Siena, 14 Ottobre 2020 ore 10:06

“Un servizio straordinario di controllo del territorio è stato attuato dai Carabinieri della Compagnia di Siena durante il fine settimana. I militari dell’Arma hanno controllato oltre 70 persone, effettuati posti di controllo e ispezioni in alcuni locali notturni nonché attuato numerosi controlli a soggetti sottoposti a misure e prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria.

In questo contesto i Carabinieri della Stazione di Siena hanno identificato nei pressi di Porta Camollia un pregiudicato kosovaro classe ’77 che, a causa di alcuni reati di matrice predatoria consumati nel comune di Siena, era stato allontanato e sottoposto alla misura del divieto di ritorno nel comune di Siena. I militari hanno anche identificato nei pressi delle fermate degli autobus della Lizza due giovani assuntori di sostanza stupefacente che sono stati segnalati alla competente Prefettura; in tale contesto sono stati denunciati e sanzionati due cittadini stranieri che, alla richiesta dei militari di declinare le proprie generalità, si rifiutavano cercando di sottrarsi al controllo, non indossando le previste mascherine.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Siena hanno attuato una serie di posti di controllo sulle principali arterie della giurisdizione finalizzati alla prevenzione degli incidenti e al controllo delle disposizioni sanitarie imposte per contenere l’emergenza sanitaria. Tre le denunce per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche”.