La rassegna

Da stasera un’”Ora d’aria” e di Teatro ai Giardini ex-arena

Al via alle 21.00 (replica alle 22.00) la minirassegna estiva delle compagnie amatoriali con il primo spettacolo dal titolo “Radici” a cura di Gatteatro. A seguire (giovedì 29) la Compagnia “Passi di Luce” e (giovedì 5 agosto) “TeatroCastello”

Da stasera un’”Ora d’aria” e di Teatro ai Giardini ex-arena
Cronaca Val d'Elsa, 22 Luglio 2021 ore 11:00

Un’”Ora d’aria” e di Teatro ai Giardini ex-Arena, in via XX Settembre. Inizia stasera (22 luglio) la minirassegna estiva che vedrà protagoniste le compagnie teatrali amatoriali di Castelfiorentino, che propongono ogni giovedì (fino al 5 agosto) uno spettacolo a ingresso gratuito, da assaporare al fresco e sotto le stelle.

Pur essendo all’aperto, i posti sono limitati per il protrarsi delle norme anti covid 19 e pertanto la prenotazione è obbligatoria (TeatroCastello@alice.it, oppure tramite whattsapp al numero 349.6305037)

Il primo evento in programma è per oggi alle ore 21.00 (replica ore 22.00)  con “Radici” a cura di Gatteatro, interpretato da Nicola Pannocchi ed Enrica Fioravanti (musiche Duccio Corbinelli). Lo spettacolo, che si sviluppa intorno a detti popolari e tradizioni toscane (in cui chiunque, nato in questa regione, potrà ritrovarsi) è incentrato soprattutto dall’amore per il proprio territorio, muovendo dall’assunto che “amare la propria terra significa coltivare il desiderio di ricostruire il suo passato, viverne il presente programmando il suo futuro”.

“Amare il posto in cui si è nati – si legge in una nota della Compagnia Teatrale - è apprezzare ciò che si è; è far emergere e valorizzare la bellezza del proprio territorio; è dare voce alla voglia di cultura, di curiosità, di meraviglia che si possiede; rivelare al mondo intero la vera essenza di sé stessi, delle proprie tradizioni, del proprio modo di essere, della propria stessa vita”. Anche perché - come diceva Jules Renard - “Il mio paese è là dove passano le nuvole più belle”.

Il secondo appuntamento della rassegna è in programma giovedì 29 luglio (ore 21.00, replica ore 22.00) con lo spettacolo a cura della Compagnia “Passi di Luce” che presenta “Luna e Gnac”, tratto da “Le stagioni in città” di Italo Calvino, per la regia di Niccolò Taddei.

Conclusione giovedì 5 agosto (spettacolo unico ore 21.15) con TeatroCastello che propone “Il Mago Fascinorum”, testo teatrale di Carlo Campinoti, regia di Fabio Marini.

La Rassegna “L’Ora d’Aria” è promossa da TeatroCastello e gode del patrocinio del Comune di Castelfiorentino.