Al pronto soccorso

Dà in escandescenze all’ospedale di Bagno a Ripoli

Ha scagliato una carrozzina contro medico e infermieri.

Dà in escandescenze all’ospedale di Bagno a Ripoli
Chianti fiorentino, 18 Agosto 2020 ore 11:21

Dà in scandescenze all’ospedale di Bagno a Ripoli

Nel pomeriggio di ieri, su richiesta pervenuta sul numero di emergenza 112, un equipaggio del Nucleo Radiomobile di Firenze è stato inviato presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Maria Annunziata di Bagno a Ripoli, dove era stata segnalata la presenza di un paziente molesto che nel frattempo si era allontanato.
I sanitari hanno riferito  che un uomo si era presentato a seguito di una contusione riportata alla gamba destra e, dopo essere stato sottoposto ad una visita preliminare ed aver appreso di dover attendere per gli esami radiografici, dava in escandescenza inveendo contro il medico e gli infermieri di turno verso i quali scagliava, senza attingerli, una carrozzina. Nell’uscire, inoltre, ha sbattuto con veemenza la porta della stanza, danneggiandola. Informata dell’accaduto e richiamata dalle urla dei presenti, interveniva la guardia giurata in servizio di vigilanza, che è stata a sua volta minacciata verbalmente.
Gli operanti si sono messi alla ricerca dell’uomo, che nel frattempo di era allontanato, rintracciandolo in viale Giannotti con una vistosa ferita alla gamba destra, che si era procurato a seguito di un calcio sferrato, per la rabbia, ad una paratia in vetro, che aveva mandato in frantumi, della pensilina della fermata degli autobus posta davanti all’Ospedale.
Il soggetto, identificato in un 49enne italiano già noto alle forze dell’ordine, dopo essere stato medicato, è stato  denunciato per danneggiamento aggravato e per minaccia a pubblico ufficiale e ad incaricato di pubblico servizio.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità