Coronavirus, la farmacia Etrusca di Prato dona 10mila mascherine

Importante azione portata avanti dal titolare della farmacia Etrusca di via Pistoiese a Prato che ha deciso di donare 10mila mascherine per difendersi dal coronavirus.

Coronavirus, la farmacia Etrusca di Prato dona 10mila mascherine
03 Febbraio 2020 ore 11:30

L’iniziativa portata avanti dal titolare, Gennaro Brandi, che ha la propria attività da oltre 30 anni in via Pistoiese – nel cuore della Chinatown pratese – ed ha deciso di donare al Tempio buddista 10mila mascherine per prevenire l’eventuale diffusione del coronavirus.

Coronavirus, le 10mila mascherine donate al Tempio

Come riporta l’edizione fiorentina di Repubblica, una singolare iniziativa vede coinvolto Gennaro Brandi, titolare di una farmacia ben radicata sul territorio come la Etrusca di via Pistoiese a Prato, nel cuore della Chinatown pratese all’interno di un distretto che vede il secondo polo attrattivo di cinesi in Italia dopo Milano.

Ebbene, Brandi ha deciso di donare al Tempio buddista “Pu Hua Si” ben 10mila mascherine per cercare di prevenire l’eventuale diffusione del coronavirus, adesso che si sta vivendo il momento di massima psicosi.

Mascherine che, nell’intento generale dell’iniziativa, dovranno essere inviate in Cina da dare ai parenti di coloro che già frequentano il tempio a Prato.

LEGGI ANCHE: Coppia cinese affetta da Coronavirus, trascorso solo 24 ore a Firenze

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità