Emergenza contagio

Coronavirus e arrivi in Toscana da Croazia, Grecia, Malta e Spagna.

Da oggi aranno contattati direttamente dalle Asl territorialmente competenti per effettuare il test molecolare o antigenico a mezzo di tampone.

Coronavirus e arrivi in Toscana da Croazia, Grecia, Malta e Spagna.
Siena, 17 Agosto 2020 ore 18:50

Coronavirus e arrivi in Toscana da Croazia, Grecia, Malta e Spagna

 

Da oggi, 17 agosto, i viaggiatori che arrivano in Toscana da Croazia, Grecia, Malta e Spagna, tenuti obbligatoriamente a registrarsi sul sito di Regione Toscana, saranno contattati direttamente dalle Asl territorialmente competenti per effettuare il test molecolare o antigenico a mezzo di tampone. Ciò avverrà nelle 24 ore successive  al loro arrivo, una volta compilato l’apposito modulo online.

E’ quanto è stato messo in pista in queste ultime ore per fronteggiare il numero crescente di chiamate al numero verde regionale gratuito 800 556060, attivato il 14 agosto scorso e che rimane comunque attivo per ogni informazione necessaria.

Da venerdì 14 a ieri sera, domenica 16 agosto, si sono registrate ben 4500 persone per effettuare il test molecolare: 903 provenienti dalla Croazia, 1803 dalla Grecia, 268 da Malta e 1620 dalla Spagna.

La pagina web dedicata di Regione Toscana contiene, inoltre, informazioni utili sugli ingressi in Italia dall’estero, sulla normativa di riferimento e sulle misure anti Covid, cui attenersi a seconda dello Stato di provenienza o di destinazione.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità