CRONACA

Castelfiorentino, denunciati in stato di libertà un 46enne per maltrattamenti in famiglia ed un 31enne per resistenza

Complessivamente effettuato il controllo di 166 persone (a piedi ed a bordo di autovetture) e 58 in esercizi commerciali, impiegando 60 militari.

Castelfiorentino, denunciati in stato di libertà un 46enne per maltrattamenti in famiglia ed un 31enne per resistenza
Chianti fiorentino, 27 Settembre 2020 ore 12:33

Durante la scorsa settimana, i Carabinieri della Compagnia di Empoli hanno intensificato i controlli nel comune di Castelfiorentino, effettuando verifiche mirate a obiettivi sensibili, appositamente individuati al fine di prevenire e reprimere reati in materia di sostanze stupefacenti e, in generale, violazioni delle norme inerente all’ordine e alla sicurezza pubblica, anche a seguito di frequenti episodi di liti tra cittadini stranieri avvenute per strada, principalmente nell’area della stazione ferroviaria e nella centrale Piazza Gramsci e vie limitrofe.

Controllate 166 persone

In particolare, nell’arco della scorsa settimana, è stato effettuato il controllo di 166 persone (a piedi ed a bordo di autovetture) e 58 in esercizi commerciali, impiegando complessivamente 60 militari che hanno effettuato anche numerosi posti di controllo ed eseguito perquisizioni personali e veicolari.

Intensificati, inoltre, anche i controlli a persone soggette a particolari misure (arresti e detenzioni domiciliari).
Nella giornata di ieri 26 settembre, inoltre, sempre a Castelfiorentino, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un 46enne marocchino per maltrattamenti nei confronti della moglie che, grazie anche all’intervento del “SEUS” dell’ASL di Empoli, è stata collocata in un domicilio protetto.
Nel contesto dei medesimi controlli, poi, è stato denunciato per resistenza a P.U. un 30enne nigeriano che ha tentato di colpire i militari intervenuti presso la sua abitazione dopo che un equipaggio del “118” aveva chiesto l’intervento delle FF.PP. a seguito di una furibonda lite tra coniugi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità