INVESTIMENTI

Castelfiorentino Ciclabile, al via l’intervento per la realizzazione del primo tracciato in viale Roosevelt

I lavori partiranno a giugno, per avere l’opera finita ai primi del 2021. Spesa stimata 362 mila euro.

Castelfiorentino Ciclabile, al via l’intervento per la realizzazione del primo tracciato in viale Roosevelt
Siena, 13 Maggio 2020 ore 11:41

Castelfiorentino non si ferma. Proseguono gli interventi per disegnare la città del futuro, nel segno di una mobilità “dolce” e sostenibile da un punto di vista ambientale. Sono stati affidati i lavori per la realizzazione della pista ciclabile lungo viale Roosevelt, che collegherà il cuore del centro urbano (piazza Cavour) alla zona scolastica e sportiva.

I tempi di realizzazione dell’intervento sono di sette mesi, e il via ai lavori è previsto nel mese di giugno. In definitiva, si conta di avere l’opera ultimata ai primi del 2021

La spesa stimata dell’intervento (che non si limita in realtà al solo percorso ciclabile) è di 362 mila euro, e prevede il completo rifacimento del marciapiede, la revisione e l’implementazione del sistema fognario, la risistemazione delle aiuole di rispetto per le alberature presenti lungo il viale, e la realizzazione della pista ciclabile (alla stessa quota del marciapiede) sul lato destro della carreggiata, attualmente occupato da alcuni posti auto. E’ prevista una lieve diminuzione della larghezza del marciapiede esistente (attualmente di circa 3,7 metri) a beneficio del percorso ciclabile. Quest’ultimo si restringerà in corrispondenza delle alberature (che per il loro valore ambientale saranno preservate), pur rimanendo di larghezza superiore alle norme vigenti. In ogni caso, per motivi di sicurezza, un cordonato di 20 cm servirà a inibire l’eventuale invasione della corsia ciclabile da parte delle auto.

L’intero tratto ciclabile sarà completato grazie all’installazione un nuovo impianto di illuminazione a terra, dotato di faretti alternati alle alberature esistenti.

La realizzazione della pista ciclabile rappresenta il primo degli interventi previsti in quest’area: il progetto complessivo infatti prevede la realizzazione di altre due piste ciclabili in via Duca d’Aosta e in Viale Di Vittorio, tramite corsia riservata alla stessa quota della carreggiata.

Castelfiorentino non si ferma – sottolinea il sindaco, Alessio Falorni – e proseguono gli interventi che si pongono come obiettivo quello di incentivare la mobilità “dolce”. La pista ciclabile di viale Roosevelt è uno di questi, come pure lo è l’ascensore di Piazza Gramsci i cui lavori riprenderanno a breve. Si tratta di opere finalizzate a rendere più agevole l’accesso ad alcune aree di particolare rilevanza del nostro centro urbano, senza dover per forza ricorrere all’automobile, riqualificando contestualmente l’area circostante”.

Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità