Case, scendono i prezzi per la vendita. Al rialzo gli affitti

Chianti fiorentino, 30 Giugno 2019 ore 09:27

L'inchiesta uscita un anno fa su Chiantisette dipingeva il nuovo quadro immobiliare nella zona di San Casciano.

Case, scendono i prezzi

Un valore medio richiesto di 2.645 euro al metro quadrato rispetto ad una media a livello metropolitano di 2.881 euro per le vendite. 9,06 euro al mese al metro quadrato contro i 13,95 euro a livello provinciale per gli affitti. Sono questi i prezzi medi richiesti per gli immobili in vendita ed in affitto nel territorio comunale di San Casciano in Val di Pesa.

Costo del mattone al ribasso

Per quanto concerne i soli immobili residenziali, continua a scendere il costo del mattone. In base a quanto rilevato dal noto sito internet Immobiliare.it, nel mese di maggio 2018 per la vendita sono stati richiesti mediamente 2.548 euro al metro quadrato contro i 2.660 euro di dodici mesi prima, con una diminuzione del 4,20% in un anno. Nel corso degli ultimi 24 mesi, il prezzo richiesto ha toccato il suo picco massimo nel 2017 con 2.708 euro al metro quadrato.
Premettendo che non sono disponibili i dati per attici e mansarde e per palazzi e stabili, il prezzo medio richiesto per gli appartamenti è stato di 2.568 euro al metro quadrato, circa 80 euro in meno rispetto allo scorso febbraio. È il punto più basso degli ultimi 24 mesi. Molto basso il prezzo richiesto per le case indipendenti, 2.283 euro contro i 2.444 euro al metro quadrato di febbraio. In risalita, invece, il prezzo dei rustici e dei casali che ha toccato quota 2.538 euro, 36 euro in più rispetto a febbraio, ma lontano dai 2.749 euro richiesti nel febbraio 2017. Hanno perso qualcosa le ville, passate dai 2.777 euro di febbraio ai 2.740 che, comunque, è il quarto valore più alto negli ultimi due anni, e le villette a schiera, tornate sotto il muro dei 2.600 euro (precisamente 2.552) come un anno fa.

Affitti

Gli affitti, invece, mostrano un lieve rialzo rispetto a febbraio tranne che per le case indipendenti, in cui la richiesta media è rimasta di 9,29 euro al metro quadrato, e del rustico/casale, che è passata dagli 8,39 euro di quattro mesi fa ai 7,53 di maggio. Invece, per gli appartamenti si è passati dagli 8,55 euro richiesti a febbraio agli 8,70 di maggio, per le case indipendenti dagli 8,59 ai 9 euro e per le ville dai 9,86 ai 10,80 euro. Non disponibile il dato delle villette a schiera.

Le zone più care

Ma quali sono le zone che costano di più? Secondo Immobiliare.it sono le frazioni di La Romola e di Chiesanuova, dove il valore medio di vendita degli immobili residenziali tocca quota 2.500 euro con picchi tra i 2.150 euro ed i 2.850. Più a macchia di leopardo, invece, le cime degli affitti, con molte zone del territorio che vedono una richiesta media di 7,50 euro al metro quadrato con picchi che vanno da un minimo di 6,50 ad un massimo di 8,50 euro.

LEGGI ANCHE: SPACCIO, ARRESTATO UN 32ENNE DI SAN GIMIGNANO