Cronaca
Linee Toscane

Arrestato dalla polizia di stato per detenzione ai fini di spaccio

Aveva sostanza stupefacente e denunciato anche per ricettazione

Arrestato dalla polizia di stato per detenzione ai fini di spaccio
Cronaca Chianti fiorentino, 09 Maggio 2022 ore 13:46

Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e denunciato per ricettazione un uomo di 32 anni di origini senegalesi.

L’attività della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polfer di Firenze ha avuto inizio a seguito di una denuncia sporta da una cittadina tedesca negli uffici della Polizia Ferroviaria fiorentina, per il furto (avvenuto sulle scalinate di piazza Santissima Annunziata) di un ipad con relativa tastiera e di una apple pencil, il tutto - per un valore intorno ai 2.500 euro - contenuto in uno zaino.

Immediatamente sono scattate le ricerche tramite il sistema di geolocalizzazione dell’Ipad e “seguendo” la refurtiva in movimento sulla tramvia in direzione Cascine, la Polizia ha rintracciato un uomo.

Quest’ultimo, raggiunto nei pressi di via Pisana, alla vista degli agenti ha tentato di disfarsi - gettandola nei vicini cassonetti dell’immondizia - di una pochette nella quale sono state rinvenute e sequestrate 28 dosi di cocaina, pronte per essere spacciate.

L’uomo è finito in manette per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Per quanto riguarda invece l’ipad e gli accessori rubati, che nel frattempo sarebbero stati nascosti dal fermato in un cassonetto per la raccolta della carta, sono stati recuperati poco dopo dai poliziotti che hanno infine denunciato il 32enne anche per il reato di ricettazione. Non è infatti escluso che l’arrestato abbia acquistato la refurtiva da una terza persona.

La vittima del furto, in serata è stata invitata presso gli Uffici Polfer di Santa Maria Novella dove è rientrata in  possesso dei propri averi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter