Cronaca
Il saluto

Addio a Gianfranco Lorini, governatore della Misericordia di Poggibonsi

Il cordoglio del sindaco: “Una persona disponibile, gentile e rigorosa, punto di riferimento per tutti. Grazie per la dedizione e l’impegno al servizio della comunità”

Addio a Gianfranco Lorini, governatore della Misericordia di Poggibonsi
Cronaca Siena, 06 Aprile 2022 ore 15:00

La città saluta Gianfranco Lorini, Governatore emerito della Misericordia di Poggibonsi, deceduto ieri 5 aprile.Una persona sempre disponibile, gentile e rigorosa. Unpunto di riferimento per la nostra Amministrazione, unaguida capace di mettere insieme generazioni diverse e di portare la sua Confraternita nel millennio nuovo, dice il sindaco David Bussagli.

Gianfranco Lorini è stato Governatore della Confraternita di Misericordia dal 1992 al 2018. Un periodo lungo – continua il primo cittadino – in cui è cambiata la società e sono cambiate le relazioni, gli spazi, i bisogni delle persone e gli strumenti a disposizione per costruire risposte. Se la Misericordia è oggi la grande comunità che conosciamo lo è anche e prima di tutto grazie alla sua capacità di rigenerarsimantenendo ferme e salde le proprie radici che affondano nello spirito di servizio, nella passione, nella voglia di aiutare gli altri. Tutte qualità proprie diGianfranco Lorini che ha saputo mettere la sua serietà e il suo entusiasmo a servizio degli altri, dei più bisognosi, dei volontari, delle altre realtà del territorio, a servizio della propria comunità per farne un posto migliore.

E’ stato un imprenditore che ha segnato un pezzo di storia economica della nostra città – continua il sindaco - Si è dedicato pienamente al mondo della Misericordia una volta in pensione e nel suo lungo periodo di impegno la Confraternita è cambiata ed è cresciuta, con nuovi spazi e con un radicamento sempre più forte dentro la comunità e a servizio degli altri. Pochi anni fa, nel 2019, quando Gianfranco Lorini aveva smesso il ruolo di Governatore, lo abbiamo voluto ringraziare, insieme a tanti altri, omaggiandolo con una targa”.

Grazie per la dedizione e l’impegno al servizio della comunità. Alla sua famiglia e alla Misericordia le nostre condoglianze”, chiude il sindaco.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter