Addestramento tecniche di tiro per i finanzieri di Siena

Hanno partecipato 20 finanzieri in forza presso i vari reparti della provincia.

Addestramento tecniche di tiro per i finanzieri di Siena
Cronaca Siena, 19 Giugno 2019 ore 11:29

Addestramento tecniche di tiro: durante la mattinata di ieri, martedì 18 giugno, si è tenuto, presso la sala riunioni del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di viale Curtatone a Siena, una sessione addestrativa “in bianco” sulle tecniche di polizia al tiro al quale hanno partecipato 20 finanzieri in forza presso i vari reparti della provincia.

Addestramento tecniche di tiro: l’incontro formativo rientra in quelle periodici

L’incontro formativo rientra tra quelli periodici previsti dal Testo Unico sul Tiro di Polizia e vedranno impegnati i militari di tutti i Reparti del Comando Provinciale di Siena. Nel corso dello stesso, è stata altresì presentata ai militari la nuova arma in dotazione personale, la pistola Beretta PX4 storm, a funzionamento semiautomatico calibro 9×19 mm (Parabellum) e caricatore da 17 cartucce. Quest’arma, particolarmente innovativa, sarà consegnata ai finanzieri alla fine di quest’anno e sostituirà la “storica” PAB 84BB.

Il processo di formazione dell’operato di polizia

L’iniziativa – spiegano le Fiamme Gialle – si colloca nell’ambito del più generale processo di formazione dell’operatore di polizia, nell’ottica di fornirgli le conoscenze giuridiche, tecniche ed operative, ivi compresi i protocolli di sicurezza, per potergli garantire di operare sempre, con padronanza, a tutela dell’incolumità del cittadino, preparandolo a fronteggiare situazioni di emergenza, in cui è necessario procedere ad immobilizzare, con abilità, l’interlocutore”.

L’attività è stata diretta dal personale specializzato nell’addestramento

L’attività in rassegna, diretta dal personale della GdF specializzato nell’addestramento si è tradotta in una lezione teorico pratica nel corso della quale sono stati simulati contesti emergenziali in cui l’operatore può imbattersi nello svolgimento della normale attività di servizio. I finanzieri impiegati nel controllo del territorio hanno così potuto riattualizzare l’esecuzione delle tecniche di tiro di polizia, già apprese durante lo svolgimento dell’attività addestrativa di base, al fine di consentire loro di affrontare, con capacità di reazione, le potenziali situazioni di pericolo. L’attività in rassegna testimonia l’attenzione data dal Corpo alla post-formazione del personale, non solo su tematiche di ordine giuridico ed economico, ma anche sul versante proprio dell’attività di polizia.

LEGGI ANCHE: DONNA DI 38 ANNI DECEDUTA ALLE SCOTTE: ATTIVATA UNITA’ DI CRISI

LEGGI ANCHE: RISVEGLIO FRA I RIFIUTI IN PIAZZA GRAMSCI

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli