Menu
Cerca
LA PREOCCUPAZIONE

A Monteroni d’Arbia, da gennaio molti negozi a rischio chiusura

Massimo Granchi: "Da gennaio 2021 molti commerciati del paese potrebbero non riaprire a causa della crisi determinata dal Covid19.

A Monteroni d’Arbia, da gennaio molti negozi a rischio chiusura
Cronaca Siena, 30 Novembre 2020 ore 10:53

La crisi economica legata alla pandemia, in realtà piccole come Monteroni d’Arbia, comincia a farsi sentire.

“A gennaio molti negozi del paese, del Centro Commerciale Naturale di Monteroni d’Arbia e del Centro commerciale “I Tigli” in primis, potrebbero non riaprire, a causa dei mancati guadagni determinati dal crollo dei consumi causato da questa grave situazione pandemica”.

Massimo Granchi capogruppo di MonteroniViva in Consiglio comunale lancia l’allarme: “I commercianti necessitano attenzione e sostegno perché sono in grande sofferenza da mesi – spiega Granchi – chi vive la città sa che il centro di via Roma si è già svuotato e che toccherà la stessa sorte ai Tigli, come a tutte le altre attività disseminate sul territorio, se l’amministrazione non interviene subito, sospendendo il pagamento delle tasse e prevedendo agevolazioni sugli affitti. Un semplice bando straordinario, che è il solito di ogni anno, non può essere sufficiente. Preoccupa e allarma questa indifferenza”.

MonteroniViva chiede al sindaco Berni di correre ai ripari in tempi rapidi. “Non possiamo attendere oltre, occorrono provvedimenti efficaci subito, per alleggerire il carico delle spese da sostenere e serve un piano di rilancio dei consumi. I commercianti sono la cartina di tornasole di una crisi diffusa in tutta l’economia locale, non possiamo sottovalutare questi segnali”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli