Cronaca
Poggibonsi

A Fontana nuova pista per l'atterraggio di Pegaso

Oggi, 20 novembre, inaugurazione del sito alla presenza dell'amministrazione, della Polizia Municipale, del GAV, del direttore elisoccorso ASL, delle associazioni di soccorso sanitario di protezione civile, delle forze dell'ordine

A Fontana nuova pista per l'atterraggio di Pegaso
Cronaca Siena, 20 Novembre 2021 ore 15:20

Inaugurata la nuova pista d’atterraggio per l’elisoccorso Pegaso presso l’aviosuperficie di Fontana gestita dall’associazione Gruppo Aeromodellisti Valdelsani. Il nuovo sito per l’atterraggio in emergenza dell’elisoccorso è stato aperto oggi, sabato 20 novembre. “Una ulteriore area, accessibile e in posizione favorevole, a disposizione della comunità - ha detto il vicesindaco Nicola Berti – Un risultato che giunge dopo un lungo percorso e grazie all’impegno di tanti, a partire dalla disponibilità del GAV, del 118 e della nostra Protezione Civile. Ringrazio tutti e colgo l’occasione per ringraziare tutte le realtà e tutte le persone che partecipano alla rete di soccorso e di protezione a supporto del territorio, un sistema e una organizzazione complessa che passa dal lavoro di tanti”. E oggi, insieme all'amministrazione comunale e alla Polizia Municipale erano presenti Misericordia di Poggibonsi, Misericordia di Staggia Senese, Pubblica Assistenza, Vab, Anpana Avis, Fratres, i Rioni di Poggibonsi. Presente il responsabile della Protezione Civile provinciale, Ezio Sabatini. Presenti le forze dell'ordine.
Presente il direttore dell'elisoccorso per l'Asl Toscana sud Est Stefano Barbadori che si è unito ai ringraziamenti per questa ulteriore opportunità del servizio. Soddisfazione espressa dal GAV con il presidente Marco Brogini: “Quella di oggi, per noi del GAV non è soltanto l'inaugurazione di un nuovo servizio a supporto della popolazione di Poggibonsi e di tutta la Valdelsa. E’ il coronamento di un percorso che ci ha visti impegnati negli ultimi anni assieme all'Amministrazione Comunale ed in particolare con l'assessore Berti per rendere il nostro campo di volo sempre più accogliente oltre che rispondente alle normative nazionali ed europee di ENAC e EASA in materia di volo. Dopo il riconoscimento da parte di ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) quale area riservata alle attività aeromodellistiche, l'inserimento della nostra struttura nell'ultimo Piano Urbanistico del Comune di Poggibonsi con la classificazione di "impianto sportivo", ha consentito di realizzare le strutture di accoglienza che oggi rendono possibile il servizio di elisoccorso 118. L’auspicio è che il nostro campo di volo e le sue aree di accoglienza possano divenire un punto di attrazione per la cittadinanza, non solo per gli aeromodellisti e per gli appassionati del volo, ma come uno spazio verde da vivere e valorizzare”.
L’accordo del GAV con il servizio regionale del 118 riguarda l’utilizzo operativo a titolo gratuito della pista di atterraggio asfaltata per aeromodelli situata in località Fontana, già catalogata dall’Ente Nazionale Aviazione Civile e gestita dalla stessa associazione, come sito HEMS (Helicopter Emergency Medical Service) abilitato anche a missioni notturne in assetto NVG (Night Vision Goggles).
Alle tre associazioni di soccorso sanitario, Misericordia di Poggibonsi e Staggia e Pubblica Assistenza sono state consegnate le chiavi del cancello di ingresso.
Il servizio regionale di elisoccorso è parte integrante del sistema di emergenza-urgenza territoriale 118 ed ha base operativa a Grosseto, per l’area vasta relativa all’AziendaUsl Toscana sud est. Gli elicotteri effettuano sia interventi primari, dal luogo dell'incidente al presidio ospedaliero, sia interventi secondari, trasporto del paziente da un presidio ospedaliero ad un altro, ma possono anche effettuare voli di ricerca e soccorso, trasporto di farmaci, organi e di persone e materiali in caso di calamità.