A cavallo dell’anno: è polemica su sardinArt

La mostra sarà inaugurata sabato 21 dicembre alle 17,30. Appuntamento nelle sale espositive dell’Accabì.

A cavallo dell’anno: è polemica su sardinArt
Val d'Elsa, 19 Dicembre 2019 ore 17:20

A cavallo dell’anno: è tempo della tradizionale mostra collettiva “A cavallo dell’anno” dell’associazione degli artisti Estrosi.

A cavallo dell’anno: le polemiche su “sardiArt”

Ecco come arte e cultura vengono biecamente strumentalizzati ed usati come campagna propaganda politica – scrive Riccardo Galligani, capogruppo in Consiglio Comunale della Lega -. Potrebbe essere scambiata benissimo per un’iniziativa del MinCulPop negli anni 30, quando Mussolini ed il fascismo erano totalizzanti nel Paese, invece ahinoi è una cosa contemporanea, del 2019 a Poggibonsi”.

Di tutto punto, è arrivata il commento social degli Estrosi

Volevamo dare un nome che scuotesse un po’ gli animi, da Poggibonsi ammettiamo che non è facilissimo portare visitatori alle mostre se non nei giorni inaugurali e quindi volevamo dare una scossa che suscitasse in qualche modo interesse e facesse parlare della mostra. Bene questo sta accadendo e ne siamo felici, chi ci suscita curiosità, chi indignazione, chi ci dà di populisti, chi di comunisti, chi ci addita come un veicolo di campagna elettorale. Niente di tutto ciò: noi facciamo campagna culturale, presentiamo arte contemporanea in tutte le sue forme con artisti che arrivano da ogni parte d’Europa”.

Estrosi in scena

Il consueto appuntamento che si rinnova in questo periodo dell’anno, sempre con grande entusiasmo ed energia – dice l’assessore alla Cultura Nicola Berti – Grazie agli Estrosi che ogni anno portano nelle sale espositive dell’Accabì i lavori di tanti artisti locali e internazionali in un percorso che abbiamo avviato e portato avanti negli anni”.

Questa edizione della mostra “A cavallo dell’anno” porta il titolo “sardinART”. “Un titolo che vuole essere un riferimento alla libera espressione della propria arte – spiegano gli Estrosi –  Abbiamo raccolto le opere di circa cinquanta artisti provenienti da tutta Italia e dall’Europa centrale. Ogni artista ha presentato la massima espressione della propria libertà creativa. L’arte unisce e non si presta a fini non assimilabili a visioni culturali e questo è il nostro progetto culturale, promuovere libertà e creatività attraverso colori e forme che inneggiano solo alla bellezza e alla ricerca artistica”.

La mostra

La mostra, già aperta, sarà inaugurata ufficialmente sabato 21 dicembre alle 17,30, con presentazione a cura di Federica Casprini. Questi gli artisti in mostra: Silvio Amato, Giuseppe Calonaci, Stefano Sardelli, Alessandro Grazi , Renato Ferretti, Stefano Socci, Elena Conti, Turi Alescio, Maria Vittorini, Gianna Bucelli, Fiorenza Orseoli, Maura Mattiolo, Emanuela de Franceschi, Sonia Giomarelli, Cristian Bergantin, Gabriele Neuert, Sanela Jusuframiç Lopcalija, Rocco Schifano, Luca Terrosi, Valter Viani, Massimo Stecchi, Augusto Filippeschi, Elena Maggiulli, Jasmine Bianchini, Luciano Valensin, Doriano Ghidotti, Daniele Righi Ricco, Katia Bassi, Vittorio Fontani, Monica Peltrera, Cesare Baglioni, Sylvia Bulfoni, Beatrice Pulcinelli, Marcella Ancilli, Carol Marano, Antonio Faccioli, Giobbe Covatta, Fabio Barbetti, Fabio Calvetti, Alain Bonnefoit, Samanta Casagli, Fabio Mazzieri, Pablo Eucharren, Inge Rasmussen, Andrea Rauch, Enzo Gambelli, Susanna Deiana. “SardinArt” sarà aperta fino al 10 gennaio con il seguente orario: il mercoledì, giovedì e venerdì dalle 17 alle 19,30, il sabato dalle 10 alle 12,30.

LEGGI ANCHE:Cani cadono da 10 metri: soccorsi dai Vigili del Fuoco 

LEGGI ANCHE:BuzziLab, la prima a rimetterci è la scuola 

TORNA ALLA HOME PER ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità