25 aprile Poggibonsi: parla Alessio Funaioli

"Tanta indifferenza tra i giovani".

Val d'Elsa, 24 Aprile 2019 ore 12:11
25 aprile poggibonsi
Alessio Funaioli

25 aprile Poggibonsi: alla vigilia del 74° anniversario della Liberazione d'Italia, abbiamo incontrato Alessio Funaioli, membro dell'Anpi di Poggibonsi.

25 aprile Poggibonsi: le celebrazioni

Alle 11.00 raduno in piazza Cavour e partenza del corteo cittadino verso via della Repubblica (Viaamestra), piazza Rosselli, piazza Berlinguer per arrivare in piazza Mazzini dove alle 11,30 sarà deposta la corona d’alloro al monumento alla Resistenza realizzato dall’artista Umberto Mastroianni e vi sarà l’intervento delle Istituzioni.

L'importanza di ricordare il 25 aprile

"In questo momento viviamo tempi bui e sentiamo molte persone che hanno in bocca parole che spesso non vengono comprese - spiega Funaioli - c'è questa onda di fascismo e razzismo che credo debba essere contrastata, in primis con la cultura".

Come i giovani vivono questa ricorrenza

"C'è tanta indifferenza e va combattuta con l'istruzione, tramite formazione adeguata nei luoghi in cui c'è aggregazione giovanile - conclude Alessio Funaioli -. Facendo così riusciremo con il tempo nel risollevare questo momento buio per il nostro paese".

LEGGI ANCHE: 25 APRILE: LE CELEBRAZIONI A POGGIBONSI

LEGGI ANCHE: 25 APRILE NEL CHIANTI: TUTTI GLI EVENTI