Attualità

Via alle 'Domeniche del Benessere'. Corretti stili di vita nel territorio metropolitano

L'iniziativa, illustrata dal consigliere delegato Nicola Armentano, vede coinvolto anche il comune di Certaldo.

Via alle 'Domeniche del Benessere'. Corretti stili di vita nel territorio metropolitano
Attualità Val d'Elsa, 04 Maggio 2022 ore 11:31

Il paesaggio, la bellezza dei nostri centri, "sono una cura non solo dell'animo ma fonte di benessere, come ingredienti importanti di una disciplina che sappia coniugare attività motorie, sana alimentazione, con il supporto dei professionisti della sanità. Volendo potremmo chiamarle 'pillole di salute, movimento e bellezza', anche per recuperare quel senso contemplativo che la fretta erode come anche un eccesso di sedentarietà, magari indotto da forme diverse di malattia".

'Le domeniche del benessere' puntano a innescare un circuito virtuoso e non virtuale, cioè piantato sul territorio e sulle sue strade, sulle sue cittadine e il suo verde, per mettere al centro le persone, avverte Nicola Armentano, consigliere delegato alla Sanità e allo Sport della Città Metropolitana di Firenze.

Le 'Domeniche' sono state presentate in Palazzo Medici Riccardi martedì 3 maggio dal consigliere delegato Nicola Armentano con i rappresentanti di Asl Centro, Meyer, Aouc Careggi e Lilt, e associazioni all'origine dell'iniziativa promossa dalla Città Metropolitana di Firenze con i Comuni di Barberino di Mugello, Scarperia e San Piero, Lastra a Signa e Certaldo. Erano presenti, tra gli altri, Angela Bagni (Sindaco di Lastra a Signa) e Federico Ignesti (Scarperia e San Piero).

Le "Domeniche del Benessere" seguiranno questo calendario:

8 Maggio, Lastra a Signa, con presenza della Lilt e del Meyer
15 Maggio, Lago di Bilancino, con presenza della prevenzione Oncologica e della Lilt
22 Maggio, Campo da Golf a Scarperia, con ASL Mugello
29 Maggio, Certaldo, con presenza della Medicina dello Sport e della Lilt

Certaldo 29 maggio 2022

Il movimento incontra un gusto che fa tradizione, racconta il territorio e mira a promuovere uno stile di vita nel segno del benessere. Certaldo apre le porte del borgo e propone le sue eccellenze, culinarie, a partire dalla celeberrima cipolla, e non, per lanciare un messaggio chiaro: la cultura alimentare e sportiva è un valore da coltivare.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter