Attualità

"Si racconta le novelle del Boccaccio", la casa-museo diventa teatro

Prossimo appuntamento venerdì 8 aprile 2022.

"Si racconta le novelle del Boccaccio", la casa-museo diventa teatro
Attualità Val d'Elsa, 25 Marzo 2022 ore 14:19

Nuovo appuntamento con "Si racconta le novelle del Boccaccio", rassegna che, ogni secondo venerdì del mese fino a maggio 2022, propone una lettura teatrale delle novelle del Decameron, direttamente nelle stanze di Casa Boccaccio, a Certaldo alto, per la regia dell'Oranona Teatro e produzione Associazione Polis, con la collaborazione del Comune di Certaldo e l'Ente Nazionale Giovanni Boccaccio.

Nel mese di aprile, l'iniziativa si terrà venerdì 8 dalle 21.30. L'attrice Simona Lazzerini, accompagnata dalle musiche originali composte dal maestro Damiano Santini, darà voce alle pagine della Novella II, 9 "Bernabò da Genova, da Ambrogiuolo ingannato, perde il suo e comanda che la moglie innocente sia uccisa; ella scampa, e in abito d'uomo serve il soldano: ritrova lo 'ngannatore, e Bernabò conduce in Alessandria, dove, lo 'ngannatore punito, ripreso abito femminile, col marito ricchi si tornano a Genova".

Le iniziative si svolgeranno nel rispetto della normativa anti-Covid: l'ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria all’associazione Polis (tel. 0571 663580, mail info@laboratoripolis.it). Di seguito il calendario dei prossimi appuntamenti:

8 aprile 2022, ore 21:30

Novella II, 9
"Bernabò da Genova, da Ambrogiuolo ingannato, perde il suo e comanda che la moglie innocente sia uccisa; ella scampa, e in abito d'uomo serve il soldano: ritrova lo 'ngannatore, e Bernabò conduce in Alessandria, dove, lo 'ngannatore punito, ripreso abito femminile, col marito ricchi si tornano a Genova"

13 maggio 2022, ore 21:30

Novella II, 10
"Paganino da Monaco ruba la moglie a messer Ricciardo da Chinzica; il quale, sappiendo dove ella è, va, e diventa amico di Paganino; raddomandagliele, e egli, dove ella voglia, gliele concede; ella non vuol con lui tornare, e, morto messer Ricciardo, moglie di Paganin diviene”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter