Le parole

Lettera di ringraziamento del Comitato Elsa Viva

Dopo l’evento svolto lo scorso lunedì 12

Lettera di ringraziamento del Comitato Elsa Viva
Attualità Val d'Elsa, 15 Luglio 2021 ore 12:39

Dopo l’evento dello scorso lunedì, arriva la lettera di ringraziamento da parte del Comitato.

“Il Comitato Civico Elsa Viva ha piacere ad informare che il suo primo apericena KM0 alle Caldane ha preso luogo lunedì 12 ed è stato un successo. Sono intervenute circa 50 persone (limite che ci eravamo autoimposti sia per evitare assembramenti e sia per preservare la tranquillità del luogo), che ringraziamo una per una per aver scelto di trascorrere la serata insieme! Chi ha partecipato ha avuto la possibilità di godersi un evento unico organizzato in uno dei luoghi più suggestivi di Colle di Val d'Elsa. Le vasche delle Caldane hanno origini che si perdono nei tempi e rappresentano una delle sorgenti dell'Elsa, che diventa "Viva". L'apericena comprendeva cibo e vino a KM0 presentato in ricette colligiane che hanno utilizzato solo prodotti locali. Piatti, posate e bicchieri erano in materiale compostabile e i partecipanti sono stati attenti al riutilizzo per tutta la sera. Queste premure per garantire l'ecosostenibilità del nostro evento. Durante la serata, l'argomento principale è stato il nostro Parco Fluviale con, naturalmente, un focus sulle Caldane dato che si poteva vedere ad occhio il grave stato di abbandono del luogo. Al classico dibattito si è preferita la chiacchierata informale dove chi voleva poteva partecipare nei modi che preferiva. All'imbrunire si è fatta una passeggiata lungo la Francigena dove, con il favore del buio e nonostante un po' di foschia, un amico ed esperto astrofilo ci ha spiegato la volta stellata. L'apericena è stato l'occasione per fare la prima raccolta fondi del Comitato Civico Elsa Viva che, da quando si è costituito, ha sempre operato solo con le buone azioni delle persone. La serata ha permesso un'entrata di circa 600€, che verranno investite per progetti sul Parco Fluviale dell'Elsa. Si ringraziano tutte le persone che hanno lavorato all'evento e si ringrazia la proprietà del sito per aver acconsentito allo svolgimento dell'iniziativa. Si rimane a disposizione per ogni approfondimento”.