Attualità
L’anniversario

Cento anni per la Croce Rossa di Greve in Chianti

Una mostra di foto e reperti d’epoca, aperta dal 6 al 15 maggio, allestita negli spazi del Museo San Francesco, celebra l’importante traguardo raggiunto dal comitato grevigiano

Cento anni per la Croce Rossa di Greve in Chianti
Attualità Chianti fiorentino, 05 Maggio 2022 ore 14:16

Sventola sul palazzo comunale la bandiera della Croce Rossa che è stata esposta in piazza Matteotti a Greve in Chianti. E’ così che è stata celebrata la Giornata mondiale della Croce Rossa, rappresentata da due comitati dinamici e attivi, quello di Strada e quello di Greve, intenti a garantire una continuità di assistenza sanitaria alla popolazione chiantigiana.  Il sindaco Paolo Sottani ha ricevuto una delegazione di entrambi i comitati e ha ringraziato i tantissimi volontari che ogni giorno si mobilitano, anche mettendo a rischio la propria vita, per tutelare la comunità. “Greve in Chianti - dichiara il sindaco – non avrebbe lo stesso volto senza la sua risorsa umana più grande: il volontariato concretizzato dalla Croce Rossa di Greve e Strada e delle altre associazioni locali". "Il loro supporto è fondamentale nella quotidianità e nei contesti di emergenza - aggiunge - primo fra tutti quello epidemiologico in cui i volontari hanno dato il meglio di se, spendendosi senza sosta e senza mai risparmiarsi in favore delle fasce deboli della popolazione, un’attività esemplare che stimola azioni di cittadinanza attiva, responsabilità civica e welfare di comunità”.

Cento anni e non sentirli per i doppi festeggiamenti della Croce Rossa chiantigiana. L’altra importante occasione per celebrare l’impegno e la cultura del volontariato è quella dei cento anni della Croce Rossa di Greve che ricorrono quest’anno. “1922-2022 Cento anni di Croce Rossa a Greve in Chianti”.È una mostra di foto e reperti d'epoca, organizzata in collaborazione con l'Associazione Italiana Collezionisti tematici di Croce Rossa Ferdinando Palasciano, a celebrare il secolo di vita della Croce Rossa di Greve in Chianti. L'iniziativa si apre domani venerdì 6 maggio alle ore 16.30, presso il museo San Francesco di Greve in Chianti, con un taglio del nastro cui prenderanno parte il Presidente Regione Toscana Eugenio Giani, il sindaco Paolo Sottani, il presidente del comitato regionale Cri Francesco Caponi, il presidente del comitato Cri Greve in Chianti Alessandro Valacchi. Sabato 7 maggio si terrà l'annullo filatelico dalle ore 13 alle ore 19 nella terrazza del museo in collaborazione con Poste italiane. Inoltre nei weekend, sabato 7 e domenica 8, sabato 14 e domenica 15, piazza Angelo Vassallo accoglierà le attività dimostrativa della Cri.

Tante le attività svolte dalle sezioni di Greve e Strada che hanno moltiplicato la loro attività soprattutto nel contesto della pandemia per far fronte alle necessità sorte sul territorio a causa dell’emergenza sanitaria in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale. Il comitato di Greve effettua tamponi drive through, ha somministrato test rapidi antigenici nelle scuole, anche per i privati e le aziende, si è attivato per la raccolta e la consegna di mascherine, spese e farmaci a domicilio e nelle raccolte alimentari mirate. Numerose e diversificate anche le attività del comitato di Strada in Chianti che si è speso a favore della collettività con la somministrazione di tamponi drive through, rapidi antigenici nelle scuole e per privati. Uno degli interventi che ha dato una risposta importante alla popolazione è il servizio in corso di tamponi molecolari a domicilio per le Rsa e i cittadini fragili e in difficili condizioni sanitarie legate al Covid. Anche per la sezione di Strada non sono mancate le raccolte alimentari mirate, la consegna di mascherine, spese e farmaci a domicilio e l’assistenza sanitaria infermieristica per prestazioni sanitarie a domicilio a persone risultate positive al Covid.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter