La donazione

Siena, paziente in cura presso il Centro di Immuno-Oncologia effettua donazione all’associazione Aquattromani

Siena, paziente in cura presso il Centro di Immuno-Oncologia effettua donazione all’associazione Aquattromani
Siena, 31 Luglio 2020 ore 15:46

Bel gesto da parte di Jacopo, paziente in cura presso il Centro di Immuno-Oncologia, che ha deciso di promuovere una raccolta fondi per effettuare una donazione all’Associazione Aquattromani, che opera nell’ambito delle attività del reparto di Immunoterapia Oncologica dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese. L’iniziativa ha permesso la donazione di una libreria, di alcuni abbonamenti annuali per riviste che potranno essere consultate dai pazienti nella sala di attesa del reparto, e di 10 termometri laser per la misurazione della temperatura corporea. «L’idea che ho portato avanti – spiega Jacopo – ha avuto una risposta importante nella piattaforma che ho utilizzato per raccogliere i fondi. Ho deciso di regalare al reparto una piccola biblioteca, dove i pazienti e i loro accompagnatori possano prendere in prestito libri e consultare riviste. Ringrazio le persone che hanno contribuito all’acquisto e alla conseguente donazione di questi oggetti, un piccolo gesto che spero possa far piacere ai pazienti di questo reparto». Jacopo ha consegnato il materiale al professor Michele Maio, direttore del Centro di Immuno-Oncologia, del Dipartimento Oncologico e dell’Immunoterapia Oncologica dell’Aou Senese e al dottor Francesco Anichini, tesoriere dell’Associazione Aquattromani e dietista e nutrizionista del reparto. «E’ una donazione che ci inorgoglisce – dichiara il professor Maio – e che consolida un aspetto fondamentale della quotidianità della nostra realtà, ovvero il rapporto che si instaura tra medici e pazienti e l’importanza di accogliere nel giusto modo le persone nella nostra sala d’attesa». «La nostra associazione – conclude il dottor Francesco Anichini – cerca di essere un supporto importante per le necessità che possono emergere dalle attività degli ambulatori e del day hospital. Jacopo con il suo gesto si unisce alla generosità di molte persone che contribuiscono alla nostra mission e, di conseguenza, a quella dell’Immunoterapia Oncologica».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità