Menu
Cerca
L'INTERVENTO

Nuova vita alla Torre di Certaldo alta, c’è il piano di riqualificazione

Sono previsti interventi per oltre 68mila euro: affidato l'incarico di direzione lavori.

Nuova vita alla Torre di Certaldo alta, c’è il piano di riqualificazione
Altro 09 Marzo 2021 ore 14:08

Obiettivo, restituire al borgo alto di Certaldo un ‘pezzo da novanta’, denso di tradizione e fascino. Si tratta della ‘torre’ di via del Rivellino, immobile comunale adibito ad attività artigianale e commerciale al centro di un progetto di ristrutturazione e riqualificazione il cui importo è di poco superiore a 68.500 euro. L’approvazione del progetto di fattibilità tecnica dell’intervento risale al luglio del 2019, a questo passaggio, a fine 2020, ha fatto seguito l’approvazione del progetto definitivo ed esecutivo per un importo di 68.552,64 euro.

Nei giorni scorsi, l’amministrazione comunale ha approvato il quadro economico per un importo complessivo di 68.552,64 euro e affidato l’incarico professionale di direzione Lavori opere architettoniche, contabilità lavori e coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione dell’intervento all’architetto Lorenzo Sani, con sede a Empoli con un impegno di spesa complessivo di circa 3.600 euro.

L’intervento è stato programmato in quanto è stata rilevata la necessità di ristrutturare e adeguare i locali comunale al piano terra e al primo piano, da qualche anno chiusi per inagibilità. Il Comune è stato ammesso a contributo regionale per l’intervento denominato ‘Ristrutturazione immobile via del Rivellino’ per un importo pari a 37.341,78 euro alla luce dell’avviso pubblico per la manifestazione di interesse alla presentazione di progetti di investimento rivolti alla qualificazione e valorizzazione dei luoghi del commercio e la rigenerazione degli spazi urbani di cui all’articolo 110 della legge regionale 62/2018. Con decreto dirigenziale della stessa Regione Toscana numero 19970 del 22 novembre 2019, è stata approvata la graduatoria delle domande ammesse a contributo dalla quale è emersa l’ammissione del Comune di Certaldo. L’intervento è finanziato con il bando Spazi urbani della Regione.

Il piano delle opere prevede fra l’altro il rifacimento completo del servizio igienico e del solaio interpiano, il consolidamento delle murature in mattoni e ancora il rifacimento dell’attuale scala di accesso al solaio interpiano, il rifacimento dell’impianto elettrico, la realizzazione dell’impianto di climatizzazione, il recupero dei prospetti e la sostituzione di pavimento e infissi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli