Menu
Cerca
Lo scontro

Italia Viva contro il divieto ma i numeri danno ragione al sindaco

Il Comitato “Italia Viva Montespertoli” contro il divieto di consumo in aree pubbliche ma i numeri sono a favore dell’Amministrazione

Italia Viva contro il divieto ma i numeri danno ragione al sindaco
Altro Val d'Elsa, 12 Marzo 2021 ore 14:43

Il Comitato “Italia Viva Montespertoli”, giudica negativamente l’emanazione dell’ordinanza del 5 marzo, da parte del sindaco di Montespertoli che inasprisce le misure nazionali in materia di contenimento alla diffusione del virus Covid 19.

“L’inasprimento della norma che di fatto, non permette il consumo di cibo nelle aree pubbliche e aperte al pubblico del territorio comunale anche se distanti dal luogo di acquisto e anche se non in presenza di persone in prossimità, è un inutile punizione a danno delle attività e della popolazione.
Chiediamo che detta ordinanza sia revocata e chiediamo inoltre che vengano adottate tutte quelle azioni necessarie, al fine di contrastare eventuali atteggiamenti che possano aumentare il rischio di contagio nei termini delle regole stabilite già esistenti in materia”.

Queste le parole dal Comitato di Italia Viva ma i numeri danno ragione al sindaco e alla misura restrittiva adottata. Ieri durante la diretta Alessio Mugnaini si è detto “soddisfatto del comportamento dei cittadini e anche il divieto di consumo nelle aree pubbliche ha contributo a migliorare la nostra situazione sanitaria”.

Il Comune infatti è passata da più di 50 contagi settimanali (sopra la soglia critica dei 33) ai 26, che gli permetterebbe di non entrare in zona rossa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli