Menu
Cerca
Bagno a ripoli

Il «valzer delle botteghe» in piazza Peruzzi

Solo negli ultimi tempi l’addio alla merceria, alla macelleria Paoletti e all’«Angolo del caffè». Ma anche al Monte dei Paschi

Il «valzer delle botteghe» in piazza Peruzzi
Altro Chianti fiorentino, 27 Febbraio 2021 ore 09:30

Piazza Peruzzi, ombelico dell’Antella, sembra sempre lì uguale a se stessa. Ma non è proprio così, perché il passare degli anni si fa sentire, quanto meno per l’offerta commerciale, cioè lebotteghe che sulla piazza si affacciano. Attività che negli anni hanno chiuso, rimpiazzate da altre di diverso settore merceologico, a sottolineare il cambiamento dei tempi edelle tendenze dei consumatori. Così, nel 2017 se ne è andata la merceria storica affacciata a fianco della chiesa. «Purtroppo devo fare i conti con l’età e dire basta. Per me – ha raccontato Silvia Soderi – è diventato impossibile stare a bottega in piedi tutto il giorno. E mi dispiace tanto, dopo 33 anni in un negozio che prima era stato dei miei nonni e di mia mamma». Al suo posto la nuova vineria «Bangerang», con tanto di gazebo.

Sul lato della piazza di via Peruzzi nel 2016 ha chiuso  la storica Macelleria Paoletti, dopo oltre 120 anni di attività, gestita fino all’ultimo da Alfredo Paoletti e Sandra Baragli. La stessa Sandra ci aveva confessato che «non è stata una decisione facile. In quel negozio, ampliato sì nel corso degli anni, ma sempre in quella sede, si sono succedute 4 generazioni. Forse uno dei pochi negozi a conduzione familiare che non ha mai cambiato ubicazione e proprietà». Al suo posto oggi un negozio di accessori per bambini.

Nel 2019 a tirare giù la saracinesca è stato «L’angolo del caffè», aperto nel 1965. Altra decisione sofferta, quella che Marta Mechi e la figlia Debora Pacini hanno dovuto prendere, «anche perché questa è stata la bottega dei miei genitori, a cui hanno dedicato la loro vita», ha raccontato Debora. Oggi in quegli spazi un’agenzia di assicurazioni.

A fianco della Coop da qualche tempo ha chiuso inoltre in negozio di ottica, su via Peruzzi nel 2017 invece la bottega di abbigliamento «New People».

Ma a chiudere non sono solo le attività commerciali. Sul lato della piazza verso via di Montisoni, se ne è andata nel gennaio 2018 la filiale del Monte dei Paschi di Siena. Non una vera chiusura, ma un trasloco, poiché dipendenti e conti correnti sono stati spostati in altra sede, ma a Ponte a Ema. Al suo posto ora un’attività di termoidraulica.

Un’Antella che dunque cambia pian piano per la difficoltà a far fronte ai costi, per mancanza di clientela, oppure per mancato ricambio generazionale. Messer Peruzzi osserva tutto dall’alto del suo busto, che per altro qualcuno aveva anche chiesto di spostare. Che sia uno dei prossimi cambiamenti?

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli