Certaldo

I figli di Beppe Chiodo su Rai 1 a “I soliti ignoti”

Sono stati riconosciuti nel gioco del «parente misterioso» portando alla vittoria la concorrente

I figli di Beppe Chiodo su Rai 1 a “I soliti ignoti”
Chianti fiorentino, 03 Ottobre 2020 ore 18:57

Daniela e Saverio Masini, figli del compianto Giancarlo detto «Beppe Chiodo», sono stati ospiti di una puntata speciale, in diretta tv, de «I soliti Ignori – Special Vip», andata in onda su Rai 1 domenica 20 settembre alle ore 20.30, condotta da Amadeus.

Gli autori del programma sono arrivati a loro tramite il MuDEV – Museo Diffuso Empolese Valdelsa, trovando online le informazioni sul Museo del Chiodo di Certaldo, che raccoglie l’imponente collezione di chiodi di ogni foggia e misura che Giancarlo Masini cercò e catalogò durante la sua vita di restauratore di mobili e artigiano del legno.

Incuriositi e affascinati dalla storia, gli autori, che in prima battuta avevano cercato Daniela, hanno poi coinvolto anche il fratello Saverio per la seconda parte del programma.

Nella prima fase del programma Daniela, 45 anni, era nascosta tra altri 7 personaggi «ignoti» tra i quali Sabrina Salerno, Platinette, Ricky Memphis, Marisa Laurito. Per la concorrente – Elisabetta dalla provincia di Frosinone in questo caso – la sfida consiste nell’abbinare ad ogni ospite del programma, i vip così come gli ignoti veri e propri, una delle insolite caratteristiche, sconosciute al grande pubblico, che il conduttore espone durante il programma.

Nel caso di Daniela Masini, la descrizione da abbinare era «Cerca un martello per un chiodo gigante» in quanto in studio era presente, portato direttamente dal Museo del Chiodo di Certaldo, un «chiodo portabandiera» di 1,16 metri di lunghezza. La descrizione del personaggio si completava con la spiegazione che «ha ereditato 4.000 chiodi dal padre e ne ha fatto un museo».

E Daniela ha portato fortuna alla concorrente, che la ha identificata dopo pochi minuti dall’inizio del programma abbinandola proprio alla sua caratteristica. Fortuna che ha rifatto capolino anche nella seconda parte del programma, quella del «parente misterioso», quando Saverio si è materializzato negli studi e, senza che lui dicesse niente di sé, la concorrente lo ha dovuto abbinare ad uno degli otto concorrenti in gara indovinandone la parentela. Anche stavolta la concorrente è riuscita a centrare la parentela dei due fratelli certaldesi, portandosi a casa un montepremi finaledi 98.000 euro (in gettoni d’oro).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità