Trasporti

FS Italiane, estate in Toscana: con il nuovo orario tornano in servizio 240 treni regionali

FS Italiane, estate in Toscana: con il nuovo orario tornano in servizio 240 treni regionali
13 Giugno 2020 ore 16:00

Rilanciare il turismo – nel pieno rispetto delle norme per il distanziamento delle persone e con la continua igienizzazione dei treni – insieme a una forte spinta alla digitalizzazione grazie alla nuova App Trenitalia.

Sono questi i principali obiettivi dell’orario estivo di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) al via da domenica 14 giugno, con tante novità per soddisfare le esigenze di mobilità di quanti sceglieranno il treno per i propri spostamenti di lavoro, svago e turismo.

I dettagli del nuovo orario sono stati illustrati ieri a Roma da Gianfranco Battisti, amministratore delegato e direttore generale del Gruppo FS Italiane, e per Trenitalia da Tiziano Onesti, presidente, e Orazio Iacono, amministratore delegato e direttore generale.

In Toscana con l’entrata in vigore del nuovo orario:

– tornano in servizio 240 treni regionali sospesi per l’emergenza Covid-19;

– il Frecciarossa 1000 farà il suo debutto per la prima volta sulla costa Tirrenica con fermate anche all’Argentario ed in Versilia;

– nuovo collegamento diretto in Frecciarossa da Firenze per la Calabria;

– Toscana e Puglia saranno unite per la prima volta da un Frecciargento diretto;

– il Frecciarossa ferma nella stazione di Chiusi per scoprire la Val d’Orcia, le colline del Chianti senese e le località termali e culturali.

Servizi regionali

Tornano in servizio altri 240 treni regionali.

In questo periodo di inizio estate saranno così 671 i collegamenti giornalieri in Toscana con particolare attenzione alle fasce orarie dei pendolari e ai servizi turistici verso la costa, la montagna e le città d’arte.

Si raggiunge così l’84% dei servizi su ferro pre emergenza Covid-19, a cui si aggiungono ulteriori collegamenti su gomma per le tratte meno frequentate.

I servizi ferroviari saranno dedicati principalmente alle fasce orarie pendolari verso il nodo di Firenze dove l’offerta sarà del 100%. Le corse saranno realizzate con treni più capienti per rispondere alle esigenze di distanziamento sociale e più moderni come i due nuovi Rock attivati di recente.

Grande attenzione anche agli spostamenti per turismo interno alla Regione con il reintegro dei servizi dedicati alle località balneari come la Versilia e la Costa degli Etruschi (Livorno – Piombino – Grosseto) e le città d’arte come Pisa, Lucca, Pistoia e Siena.

Con il cambio orario, riprende anche il servizio ferroviario sulla linea Porrettana tra Pistoia e Porretta. Si riparte con un servizio sperimentale mirato alla fruizione turistica della linea nelle giornate di domenica ed effettuato con il nuovo treno Jazz. Il collegamento partirà la mattina da Firenze con fermate intermedie fino a Pistoia e proseguimento verso le stazioni della montagna pistoiese. Il rientro è previsto nel tardo pomeriggio da Porretta.

Frecciarossa 1000 Milano – Versilia – Argentario – Roma

Il Frecciarossa 1000 che debutterà sulla costa Tirrenica parte da Milano Centrale alle 13.10 per arrivare a Roma Termini alle 20.03, mentre in direzione opposta la partenza da Roma è prevista alle 16.57 con arrivo a Milano alle 23.59.

In entrambe le direzioni saranno effettuate in Toscana le fermate di: Forte Dei Marmi – Viareggio – Pisa – Livorno – Campiglia Marittima – Grosseto – Orbetello – Capalbio.

Trenitalia ha inoltre attivato un servizio in corrispondenza, effettuato con i nuovi treni Vivalto e Jazz, che permetterà di raggiungere le località tra La Spezia e Pisa e tra Livorno e Grosseto non servite dal Frecciarossa 1000.

Frecciarossa Firenze – Reggio Calabria

Saranno attivi due nuovi treni Frecciarossa sulla relazione tra Firenze e Reggio Calabria che si aggiungono alla coppia già attiva dal 3 giugno.

Il treno in direzione sud in partenza da Torino effettuerà la fermata di Firenze SMN alle 13.14 per arrivare a Reggio Calabria alle 20.57. Da Reggio Calabria la partenza è alle 07.00 con arrivo a Firenze SMN alle 14.46. Fermate anche ad Agropoli, Vallo della Lucania e Sapri.

Frecciargento Lecce – Firenze

Il nuovo collegamento Frecciargento partirà tutti i giorni da Firenze alle 6.00 per arrivare a Lecce alle 13.36 e fermerà ad Arezzo, Roma Tiburtina, Roma Termini, Caserta, Benevento, Foggia, Barletta, Bari, Monopoli, Ostuni e Brindisi.

Dal capoluogo salentino partirà alle 16.47 per arrivare a Firenze Santa Maria Novella alle 23.55.

Fermata Frecciarossa a Chiusi – Chianciano Terme

Torna la fermata del Frecciarossa a Chiusi. Il treno in partenza da Milano alle 5.00 diretto a Roma/Salerno fermerà nella città toscana alle 8.00 mentre il treno corrispondente in partenza da Salerno alle 17.50 diretto a Milano fermerà a Chiusi – Chianciano Terme alle 21.14.

La Toscana si conferma sempre più al centro dello sviluppo del turismo nazionale del Gruppo FS Italiane

Tariffe speciali

A chi sceglie di trascorrere le proprie vacanze alla scoperta del territorio nazionale, Trenitalia riserva offerte dedicate per spostarsi a bordo di Frecce, InterCity e treni regionali con tariffe speciali e riduzioni. Per viaggiare senza limitazioni su tutti i treni regionali e in ogni destinazione, fra le 12 del venerdì e le 12 del lunedì, da mercoledì 24 giugno è possibile acquistare un unico biglietto a 49 euro per quattro weekend o a 149 euro per tutti i weekend. Sempre da mercoledì 24 giugno e per tutta l’estate 2020, i bambini e i ragazzi fino a 15 anni viaggiano gratis sui treni regionali.

Biglietti in vendita su trenitalia.com, App smartphone e tablet Trenitalia, biglietterie di stazione, agenzie di viaggio, punti vendita aderenti delle reti Sisal, Lottomatica e Federazione Tabaccai.

FS Italiane, Trenitalia lancia la nuova app

Con l’orario estivo 2020, Trenitalia (Gruppo FS Italiane) lancia la nuova App, destinata a migliorare sensibilmente la user experience, le informazioni e gli acquisti da smartphone e tablet. Uno strumento innovativo per soddisfare sempre di più i bisogni e le esigenze delle persone che viaggiano con Trenitalia.

La nuova App Trenitalia sarà disponibile da lunedì 22 giugno sugli store Android e iOS.

Tra le principali nuove funzionalità c’è il self check-in, disponibile in una prima fase per tutti i biglietti Frecce e InterCity e a breve anche per il trasporto regionale. Innovazione che Trenitalia ha previsto fra le azioni a tutela della salute delle persone e del distanziamento personale. Si effettua tramite un semplice click sul link del viaggio presente nella sezione I miei viaggi dell’App Trenitalia: in questo modo il viaggiatore comunica al capotreno, senza alcun contatto, la propria presenza a bordo.

Novità per il trasporto regionale. Il nuovo sistema di counter digitale consentirà ai viaggiatori di conoscere in tempo reale, tramite la nuova App, il numero dei posti disponibili a bordo treno. Un algoritmo esporrà con tre diversi colori (rosso, giallo, verde) l’andamento delle presenze a bordo treno sino a non consentire gli acquisti nel momento in cui il treno sarà sold out. Una nuova funzione a tutela della salute delle persone nella Fase 3 dell’emergenza epidemiologica COVID-19 e non solo, per aiutare le persone a scegliere il treno regionale sul quale viaggiare.

Con la nuova App Trenitalia è possibile acquistare il biglietto con pochi click e ricevere aggiornamenti in tempo reale sullo stato del treno. La comunicazione è smartcaring. Le informazioni sui treni utilizzati per i propri spostamenti pendolari arrivano quotidianamente e direttamente sul proprio smartphone per essere sempre aggiornati sull’andamento del proprio treno.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità