Certaldo

Alluvione del luglio 2019: liquidate le richieste danni

Avviata la pratica per avere i rimborsi del novembre 2019

Alluvione del luglio 2019: liquidate le richieste danni
Chianti fiorentino, 03 Settembre 2020 ore 15:58

Il Comune di Certaldo informa che in questi giorni sono stati liquidate le richieste di rimborso per i danni subiti con l’alluvione del luglio 2019.

Per i nubifragi che a fine luglio si erano abbattuti sulla Toscana il Consiglio dei ministri aveva riconosciuto, a settembre 2019, lo stato di emergenza nazionale per le province di Arezzo e Siena ma non per la città metropolitana di Firenze né per Grosseto e Lucca. Così La giunta regionale toscana aveva presentato una variazione di bilancio, approvata poi dal consiglio regionale, per circa un milione e 500 mila euro in modo da venire incontro ai privati e alle aziende che avevano subito danni e che non avrebbero trovato risposta nelle risorse statali.

Al Comune di Certaldo, che ha fatto da tramite con la Regione Toscana per la pratica, erano arrivate richieste per circa 60.000 euro. Parte di queste richieste però non avevano i requisiti per il rimborso e per altre invece chi le ha inoltrate non ha poi presentato le fatture e giustificativi di spesa rimborsabili, per cui al termine sono stati riconosciuti e rimborsati danni per un totale di 35.000 euro circa.

Il Comune informa inoltre che è stata avviata la pratica per la richiesta dei danni dell’alluvione del novembre 2019.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità