POGGIBONSI

Alloggi Erp, pubblicato il bando per una nuova graduatoria

Borgianni: “Andrà a sostituire quella esistente. La domanda deve essere presentata quindi anche da chi è attualmente in lista”.

Alloggi Erp, pubblicato il bando per una nuova graduatoria
Altro Val d'Elsa, 21 Dicembre 2020 ore 16:17

Pubblicato il bando per la formazione della graduatoria finalizzata all’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica (Erp) disponibili. Le domande sono aperte da oggi lunedì 21 dicembre fino al 18 febbraio 2021 e porteranno a costruire una nuova graduatoria rispetto a quella attuale, che risale al 2016 ovvero a quattro anni fa come previsto dalle norme e che era stata rinnovata con apposito bando nel 2018. “La graduatoria andrà a sostituire quella esistente che viene rinnovata in risposta a precisi obblighi normativi per attualizzarne i requisiti e di renderla maggiormente rispondente alle necessità presenti – sottolinea l’assessore alle politiche abitative Enrica Borgianni – La domanda deve essere dunque presentata da tutti, anche da coloro che sono presenti attualmente in graduatoria. L’obiettivo è recepire modifiche e cambiamenti vari, nel reddito, nella composizione familiare e nella permanenza degli altri requisiti richiesti. Un passaggio importante per l’assegnazione delle case popolari, che viene effettuata sulla base della graduatoria a tutela e a garanzia di equità e di trasparenza nei confronti di tutti”.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente online sul sito del Comune.

Per partecipare è richiesto il possesso di una serie di requisiti fra cui la cittadinanza italiana o di uno stato aderente all’Unione Europea. I cittadini stranieri hanno diritto di accesso secondo quanto previsto dalle disposizioni statali che regolano la materia. E’ richiesta la residenza anagrafica o sede di attività lavorativa stabile ed esclusiva o principale nell’ambito territoriale regionale per almeno cinque anni anche non continuativi; la residenza anagrafica o la sede lavorativa nell’ambito territoriale del Comune di Poggibonsi deve essere verificata al momento dell’assegnazione dell’alloggio. I requisiti riguardano anche la situazione economica con Isee non superiore a 16.500 euro, l’assenza di titolarità di diritti di proprietà o usufrutto, di uso o abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare ubicato ad una distanza pari o inferiore a 50 Km. dal Comune di Poggibonsi, l’assenza di titolarità di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su immobili o quote di essi ubicati su tutto il territorio italiano o all’estero, ivi compresi quelli dove ricorre la situazione di sovraffollamento, il cui valore complessivo sia superiore a 25.000 euro. Viene richiesto, fra l’altro, un valore del patrimonio mobiliare non superiore a 25.000 euro, di non superare i 40.000 euro di patrimonio complessivo, di non avere precedenti assegnazioni in proprietà o con patto di futura vendita di alloggi realizzati con contributi pubblici o finanziamenti agevolati concessi per l’acquisto in qualunque forma dallo Stato, dalla Regione, dagli enti territoriali o da altri enti pubblici.

Tutti i requisiti sono pubblicati sul sito del Comune e sono presenti nel bando.

In caso di problemi tecnici nella compilazione della domanda è possibile scrivere a: istanzeonline@comune.poggibonsi.si.it.

Per ogni altra richiesta è possibile chiamare lo 0577/986341 o scrivere a: sostegno-abitativo@comune.poggibonsi.si.it.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità