Il progetto

A Poggibonsi lavori in corso per estendere la rete ciclabile urbana

A Poggibonsi lavori in corso per estendere la rete ciclabile urbana
Chianti fiorentino, 20 Luglio 2020 ore 17:21

Sicurezza e mobilità sostenibile. Nasce un percorso pedonale di collegamento fra la pista ciclabile che arriva da via Montegrappa e la ‘Stradina verde’ lungo il torrente Staggia. Sono iniziati i lavori per allargare il marciapiede sul ponte di largo Campidoglio. “Non è che il primo intervento di un intenso programma di implementazione del sistema di percorsi esistenti con altri che seguiranno a breve di nuova progettazione e con tratti di connessione tra tutti che renderà fruibile ai cittadini quella visione organica di spostamenti sostenibili della città pensata dall’Amministrazione – dice l’assessore all’Ambiente Roberto Gambassi – La volontà è quella di promuovere gli spostamenti pedonali e ciclabili anche migliorando la fruibilità dei marciapiedi e dei percorsi pedonali urbani. Un modo per aumentare e valorizzare le connessioni e guadagnare in sicurezza e accessibilità. In questo caso il progetto riguarda l’allungamento di un percorso protetto da poco realizzato e il suo collegamento con la “Stradina verde” che attraversa la città e arriva fino alla scuola media e agli impianti sportivi per poi proseguire collegandosi ad altri percorsi”.

In particolare l’intervento riguarda l’allargamento del marciapiede esistente sul lato sinistro, proseguendo il ponte da Largo Campidoglio in direzione Salceto. Il nuovo marciapiede avrà una larghezza minima di 2 metri (80 centimetri in più dell’attuale) e sarà realizzato in maniera omogenea rispetto al tratto di via Montegrappa. Insieme ad altri adeguamenti, come ad esempio le griglie per lo smaltimento delle acque meteoriche, l’intervento porterà alla messa a norma del parapetto presente attualmente sul ponte con l’installazione di pannelli in rete.

L’intervento è realizzato nell’ambito dei lavori per il percorso protetto che ha riguardato tutta l’area compresa tra via Redipuglia e il torrente Staggia per migliorare e rendere più sicuro il collegamento tra giardini, scuole e altri luoghi molti frequentati presenti in zona. Il percorso ciclopedonale (330 metri) collega infatti la scuola dell’infanzia Il Girotondo con la sede della USL, la Chiesa di San Giuseppe, le scuole dell’infanzia del Borgaccio, i giardini di via del Parlamento e di via Montegrappa. Tutto l’intervento (costo 140mila euro) è realizzato nell’ambito del progetto Mosaico che riguarda tutta la provincia e che ha visto i Comuni di Siena, Colle di Val d’Elsa, Monteriggioni, Poggibonsi, San Gimignano e Sovicille, con il sostegno tecnico-operativo di Terre di Siena Lab, ottenere il finanziamento sul programma sperimentale nazionale del Ministero dell’Ambiente in ambito di green economy.

“Mobilità sostenibile, sicurezza e qualità della vita rappresentano punti fermi della nostra azione – dice Gambassi –. Proseguiremo in questa direzione, per rafforzare la rete ciclabile e per la creazione di percorsi ciclo-pedonali utili a facilitare il collegamento tra tutte le sedi cruciali della vita della città, le scuole in primis”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità